Lelo sona sex toy clitoride

Come stimolare il clitoride con LELO SONA Cruise. Piacere a onde soniche!- tempo di lettura: 7 minuti -

Il sex toy LELO SONA Cruise è un rivoluzionario massaggiatore per il clitoride che promette di stimolarne il 75% in più, per un piacere… a onde soniche!

Tutti sappiamo che esiste, lì da qualche parte in basso nel corpo di una donna, in quella misteriosa e magnifica fessura che caratterizza un corpo femminile. 

Storia del clitoride

Un organo bistrattato e scoperto solo nel XVI secolo, il clitoride ha subito secoli di insabbiamento a livello sociale, culturale, scientifico, fino alle mutilazioni fisiche. Per secoli non ci si è raccapezzati sia della sua stessa esistenza che soprattutto della sua funzione. Già, perché pare che la sua unica funzione sia proprio quella di arrecare piacere (mica poco!).

Una “scoperta” che andava a destabilizzare la visione della sessualità per scopi unicamente riproduttivi, soprattutto nei riguardi della donna vista spesso come essere preposto a diventare madre e non avente “diritto di piacere”. Ho parlato della visione fallocentrica e penetrativa del sesso anche qui, uno dei miei articoli più letti.

mano rosa sessualità donna

E oggi? Parliamo di masturbazione. Le donne scoprono il proprio corpo con più difficoltà rispetto agli uomini.

Mentre un maschio adolescente “scopre” inevitabilmente la fonte del proprio piacere attraverso la masturbazione, ne prova e ne constata visivamente gli effetti, […] per una giovane adolescente può e deve rimanere a lungo un luogo oscuro e proibito, un giardino segreto, un oggetto misterioso la cui stimolazione non sempre sortisce, anche per un enorme retaggio culturale negativo, effetti benefici rimanendo qualcosa che comunque una brava ed educata bambina non dovrebbe conoscere né tanto meno toccare. 

Storia del Clitoride

Nell’uomo è tutto esposto, è lì: pronto, esternato, visibile, a portata di mano (letteralmente). Nella donna è tutto stratificato, intro-verso, da ricercare, andando in esplorazione come in un labirinto.

Dopo aver attribuito per millenni alla penetrazione vaginale del pene il massimo valore simbolico ed emozionale del sesso, si “scopre” che per un maschio un rapporto sessuale, etero o omosessuale che sia, o la masturbazione solitaria, pur con innegabili differenze sul piano qualitativo, affettivo ed emozionale, comunque si concludono sempre nello stesso stereotipato modo, mentre nella donna il rapporto con penetrazione vaginale e la stimolazione del clitoride possono essere due piaceri anche associati, ma molto diversi fra loro e che hanno meccanismi separati, sensibilità diverse, emozioni incomparabili, come se la donna avesse dentro di sé, in un giardino nascosto e protetto […], un’inesauribile carica di piacere che può anche prescindere dal maschio  e da una penetrazione vaginale, e che è pronta a scatenarsi in seguito a un’adeguata stimolazione.

Storia del clitoride

Il piacere femminile è qualcosa che si annida in una caverna buia e umida. Risvegliarlo è una sfida ero(t)ica.

E se già noi donne ci scopriamo tardi, figuriamoci quanto dovrebbero riuscire a essere preparati gli uomini sul nostro apparato sessuale!

Se spesso noi stesse non conosciamo il nostro clitoride e non sappiamo bene come approcciarlo, come ci sogniamo di riuscire a insegnarlo a qualcun altro?

Così accade che ci sono donne che non si masturbano per pudore e uomini che non sanno a che indirizzo stia il clitoride. E quando lo trovano, a volte è un disastro: lo pigiano come fossero i pulsanti del joypad della PlayStation.

Senza alcuna joy, però.

libro storia del clitoride lelo sona

A proposito di clitoride, consiglio vivamente questo libro, “Storia del Clitoride” dell’urologo Carlo Calcagno

Lo sto trovando illuminante, secondo me sia donne che uomini dovrebbero leggerlo in quanto ricostruisce una storia sociologica, culturale e scientifica di quest’organo così speciale, una vera e propria “biografia del piacere femminile“.

LELO SONA Cruise, non chiamatelo “succhiaclitoride”!

Alzino la mano quante hanno sentito un brivido spiacevole la prima volta che hanno letto la parola “succhiaclitoride“.

Nella tua mente si scatenano una serie di immagini che finiscono tutte con il tuo clitoride che viene risucchiato in un buco nero. Ci avevi messo così tanto a trovarlo… per poi perderlo in un attimo!

lelo sona sex toy clitoride

In realtà questo termine è improprio, ancor più nel caso del sex toy LELO SONA Cruise, l’ultimo ritrovato tecnologico in casa LELO, che ho avuto il piacere di ricevere.

Il documento di accompagnamento recitava: 

Scartare un pack LELO è come affrontare un viaggio all’insegna del piacere, esplorando picchi sensazionali mai toccati fino ad oggi.

Ed è proprio così. Mi sono sentita coccolata ed è stato come fosse Natale, anche grazie all’omaggio di roselline profumate sempre a marchio LELO, da usare in vasca da bagno, ricevute assieme al SONA.

lelo bath petals

Mi spiace non avere una vasca nel mio single-locale qui a Milano, dovrò sperare di andare in qualche hotel (o motel), preferibilmente con qualcuno di interessante, per provare un bagno rilassante e sensuale che magari mi tolga di dosso l’esaurimento nervoso milanese.

Ah, il modello che ho ricevuto è rigorosamente fucsia Barbie. AdoVo

Come funziona LELO SONA Cruise?

Anzitutto si tratta di un “massaggiatore clitorideo“. Ed è a “onde soniche“!

Il principio di funzionamento è lo stesso delle casse acustiche: dentro al delizioso beccuccio del SONA, che sembra quello di un pennuto oppure la bocca a deretano di pollastra che spesso ci viene nei selfie, c’è una membrana che pulsa. Questo meccanismo consente di emettere delle onde soniche che irradiano vibrazioni per tutto il corpo del clitoride stimolandone il 75% in più.

lelo sona sex toy clitoride

Ah, lo sai che il clitoride non consta solo del “bottoncino” che vedi sporgere, vero? Ha una struttura più grande costituita da diverse parti, con glande e corpo cavernoso proprio come il pene maschile.

illustrazione parti del clitoride
Illustrazione tratta da “Storia del clitoride”

Non per nulla è chiamato anche “piccolo pene“. Ebbene sì, anche noi donne ne abbiamo uno. Oppure sono gli uomini ad avere un grande clitoride. Punti di vista.

Tecnologia Cruise Control per un piacere stabile

Il modello SONA che ho ricevuto è accessoriato, infatti è equipaggiato con un sistema ereditato dal mondo delle auto sportive: il Cruise Control, una tecnologia che evita che il motore del sex toy perda potenza quando messo sotto sforzo, ossia se premuto contro la pelle. Tipo se stai per raggiungere un orgasmo e ti si incrociano gli occhi: ecco è quello che ti auguro.

Il sistema Cruise si attiva in automatico se SONA viene premuto contro il corpo, mantenendo la sua potenza vibrante allo stesso livello, consentendoti di andare appunto in modalità “crociera” senza preoccuparti di nient’altro e goderti il tuo momento di gloria. Non vuoi avere un calo proprio in quel momento lì, no!?

piedi donna lelo sona

Waterproof per atti osceni in piscine pubbliche

SONA è fatto di un unico pezzo di silicone setoso piacevolissimo al tatto, che è anche waterproof come il tuo mascara preferito, quindi puoi usarlo anche in vasca, sotto la doccia, in piscina (per farti arrestare per atti osceni in luogo pubblico), nelle saune delle palestre (luoghi dove accadono cose mirabolanti, mi narrano), e così via.

Il fatto di essere resistente all’acqua è un’ottima cosa anche perché una pecca secondo me è la sua rumorosità, quindi una idea può essere provare ad attutire le vibrazioni immergendolo.

lelo sona sex toy clitoride

Ad ogni modo è sempre valido per me accompagnare l’erotismo a una colonna sonora: da sole o in compagnia, la musica aiuta a rilassarsi, entrare nel mood e coprire i rumori.

Questa è la mia Playlist Spotify preferita per il sesso:

Essendo impermeabile, SONA si può usare anche con lubrificanti, che consiglio vivamente. Quello con cui io mi trovo bene è Aquaglide, a base acquosa: scivola che è una meraviglia. Per lo stesso motivo sarà facile pulirlo.

Il sex toy si ricarica via USB (cavo incluso nella confezione) così non rimani senza nel caso in cui dovessi avere la gioia di vivere delle luuunghe jam session (autonomia massima di 1 ora comunque).

8 modalità diverse e senti come SONA!

Se ti senti in vena di fare la pazzaH, sappi che SONA ha ben 8 modalità diverse di vibrazione, come le lucine colorate di Natale. Trova il ritmo adatto a te e al tuo piacere. Io sono monotona e stakanovista, quindi preferisco un ritmo lieve ma costante. Per un clitoride sensibile (e permaloso) già il livello 1 o 2 di potenza si avverte, ma è soggettivo appunto.

Non mi è chiaro se vada poggiato tenendolo a contatto col clitoride o a qualche millimetro di distanza, io nel dubbio manterrei una distanza di sicurezza, non perché faccia male ma perché se lo appoggi comincia a “strombazzare” aumentando il rumore.
Ti consiglio di cominciare con delicatezza e familiarizzarci pian piano 😉

lelo sona sex toy clitoride

La sfida adesso è far socializzare SONA con Adam (il mio dildo realistico e primo sex toy, di cui ho raccontato qui): secondo me potrebbe rivelarsi un’accoppiata super-sonica (LOL).

Poi sono entrambi fucsia shocking, è un ottimo inizio.

Postilla. Uno dei pregiudizi comuni negli uomini è “basto io, non serve un sex toy“. Spesso l’uomo si sente in competizione col sex toy, come se il sex toy potesse in qualche modo soppiantarlo. Del resto l’uomo ha un’alta competitività a letto, sia con persone che con cose (eh, son fatti così). Ma quelli illuminati capiscono e sanno che i sex toys sono degli alleati che possono essere introdotti nel sesso per rendere i giochi più interessanti. Quindi benvenuto SONA! 

Lascia un commento
Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
31