Falla vedere: fai il pap test! 💜

Questo non è un articolo allarmistico, ma di consapevolezza.

Pare che l’80% delle donne nella propria vita abbia avuto l’HPV.

Cos’è l’HPV?

Sta per Human Papilloma Virus ed è appunto un virus. Non ci crederai ma è la più frequente infezione sessualmente trasmessa. Non confonderlo con l’HIV però se no ti viene un coccolone!

Uno, nessuno e 100mila…

Esistono circa 100 tipi di Papilloma Virus.
Alcuni causano lesioni benigne come i condilomi (tipo 6 e 11) ossia delle specie di verruche (non sono pericolosi ma sono mooolto fastidiosi), altri possono produrre lesioni pre-cancerose (displasie) e/o evolvere nel tumore della cervice uterina (tipo 16 e 18).

Avere i condilomi non significa avere il cancro, dato che sono provocati da ceppi diversi del virus. Ma si possono contrarre più ceppi diversi insieme.

Come si trasmette?

Principalmente attraverso rapporti sessuali completi (non protetti insomma, quelle robe alza la gonna e infila il pisello oddio ero ubriaca ero troppo eccitata e non c’ho capito più un ca**o).

Meno probabile (ma non da escludere) che la trasmissione possa avvenire anche con un contatto fisico, se ci sono cellule virali attive e se sono presenti lacerazioni su pelle e/o mucose (non è escluso quindi il sesso orale, ossia il contatto tra le mucose orali e quelle genitali, ahinoi!).

Ha dei sintomi?

Tranne in caso di manifestazione di condilomi, le lesioni da HPV sono asintomatiche: ed è proprio questo ne favorisce la diffusione dato che la maggior parte degli individui infetti non ne è a conoscenza.

Se contiamo anche il fatto che gli uomini non si controllano i gioielli di famiglia con la stessa frequenza delle donne… capite quanto aumenti la possibilità di contagio.

via GIPHY

L’uomo comunque non è esente da tumori dovuti da HPV, anche se in misura nettamente minore alla donna.

L’HPV è un virus paziente: ha tempi lunghi.

Infatti, il tempo che può trascorrere tra l’infezione e l’insorgenza delle lesioni precancerose è di circa 5 anni, mentre per la latenza e poi l’insorgenza del carcinoma cervicale possono trascorrere anche decenni. Le lesioni precancerose infatti possono (ma non necessariamente lo fanno) portare allo sviluppo di un tumore.

Nella maggior parte dei casi (95%) comunque le infezioni da HPV sono oltre che asintomatiche anche transitorie: se il sistema immunitario è sano il virus può regredire spontaneamente (nel giro di un paio di anni).

Non c’è una cura per farlo passare, comunque.

Come difendersi?

Al 100%? Tenendo le gambe chiuse.

Ma non ti consiglierò mai una cosa del genere 🙂

Proteggendosi, con il preservativo. Non è sicuro al 100% ma riduce drasticamente le probabilità di contrarlo dato che azzera quella più frequente, il rapporto di tipo penetrativo.

via GIPHY

E sottoponendosi (almeno una volta ogni 3 anni, ma per chi è promiscuo una volta l’anno male non fa di sicuro) a visita ginecologica e pap test: per chi non lo sapesse ancora, il pap test è un esame non invasivo e indolore che preleva tramite una sorta di cottonfiock mooolto lungo una piccola quantità di muco dal collo del’utero, potendo così rilevare se ci sono modificazioni a livello cellulare.

Il pap test però non è in grado di rilevare la presenza del Papilloma Virus (bensì solo di eventuali lesioni cellulari): per questo c’è un altro test, l’HPV test appunto, che si svolge esattamente come il pap test (ma è più costoso purtroppo) e vi dà conferma di aver o meno contratto il virus e anche di quali ceppi si tratta.

Ci metti solo 5 minuti per il test, ma ti puoi salvare una vita intera.

Ma io sono fidanzata/sposata da millemila anni, di sicuro sono apposto!

Falso.
Puoi averlo contratto anche prima di aver conosciuto la tua dolce metà.
Quindi prima di crocifiggerlo per tradimento, informati bene, ma soprattutto controllati spesso!

Falla vedere! Fai il pap test 😉

via GIPHY

Fonte dati.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry